Summicron 50 DR su Leica M digitale: interessanti aggiornamenti

Prove sul campo, impressioni di guida, articoli storici, collezionismo

Moderatore: Ferruccio Lobba

Rispondi
Avatar utente
enrico_cinti
Messaggi: 2496
Iscritto il: sab giu 06, 2009 2:51 pm
Località: Anzio/Roma

Summicron 50 DR su Leica M digitale: interessanti aggiornamenti

Messaggio da enrico_cinti » dom mar 05, 2023 12:19 pm

Buongiorno,
com'é noto, con l'avvento delle Leica digitali, il Summicron 50mm DR fu indicato nell'elenco degli obiettivi non compatibili con il nuovo sistema, con l'avvertenza che avrebbe potuto procurare seri danni alla fotocamera.
Volendo verificare la natura del problema ci saremmo accorti che durante la rotazione della messa a fuoco verso l'infinito, la camma telemetrica, nella parte sporgente per permettere la messa a fuoco ravvicinata, già intorno ad una distanza indicata sull'obiettivo di circa 10mt, andava a pressare sull'alloggiamento della cellula esposimetrica posta in basso vicino al bocchettone di montaggio dell'ottica.
Alcuni affezionati utenti del DR, pur di non rinunciare all'obiettivo, procedettero ad una "mutilazione" dello stesso (modifica non reversibile) facendo tagliare la camma e rinunciando definitivamente all'utilizzo sulla Distanza Ravvicinata (DR deriva dalla terminologia inglese e sta per Dual Range ma si presta bene per essere inteso in italiano come Distanza Ravvicinata e in francese come Distance Rapproché, mentre in tedesco viene indicato con la sigla nah che penso derivi da Nahbereich, che si traduce in distanza ravvicinata). Altri, come me, lo tennero per l'utilizzo in analogico, preservandone l'originalità e sperando in tempi migliori.
Con la M10, sul forum internazionale ed in particolare sul forum francese summilux.net, alcuni utenti dei fora citati si accorsero che, a seguito di una riduzione di ingombro dell'alloggiamento della cellula, determinata da una scanalatura un pochino più accentuata nella parte alta dell'alloggiamento, alcuni DR potevano essere utilizzati fino all'infinito senza apparenti problemi. Rimane la raccomandazione di montare l'obiettivo con la messa a fuoco su 1,5mt per garantire il corretto montaggio senza interferenza della camma all'interno della fotocamera.
A seguito dell'approfondimento successivo, determinato dal riscontro che alcuni DR funzionavano e che per altri perdurava il problema, a prescindere dai lotti di produzione, nel senso che obiettivi di uno stesso lotto avevano comportamenti diversi, fu scoperto che l'unica differenza evidente era lo spessore della camma: bastava una camma leggermente più sottile e nessuna resistenza era evidente in rotazione.
Di conseguenza basta ridurre leggermente lo spessore della camma, senza compromettere l'utilizzo alle distanze ravvicinate, e l'obiettivo é pienamente fruibile su M10. Dal mio punto di vista considero che tale intervento non sia consigliabile, anche affidandolo a mani esperte, perché si va a modificare l'originalità di uno strumento di precisione. Ciò detto posso tuttavia confermare per esperienza diretta di utilizzo di un Summicron DR così (professionalmente) modificato, che il risultato é assolutamente soddisfacente a tutte le distanza d'uso.
Ma la notizia vera riguarda la M11.
Questa mattina, casualmente, mi sono accorto che con la M11 l'alloggiamento di cui ho fin qui parlato sparisce e lo spazio interno risulta superiore alle M analogiche. Non ho potuto resistere e ho fatto delle prove con due DR, uno modificato per M10 e l'altro originale con camma "spessa": tutto funziona perfettamente !
Vorrei sapere se altri utenti hanno già sperimentato questa novità o se si hanno notizie su eventuali controindicazioni.
Stasera integrerò il post con immagini, soprattutto per dare evidenza sulle differenze tra le fotocamere (M9, M10, M11).

Avatar utente
Giulio Segantin
Messaggi: 3503
Iscritto il: mar giu 14, 2011 1:29 am
Località: Venezia
Contatta:

Re: Summicron 50 DR su Leica M digitale: interessanti aggiornamenti

Messaggio da Giulio Segantin » dom mar 05, 2023 3:51 pm

Grazie Enrico!
Avevo letto sul forum internazionale, ma purtroppo il mio DR (15128xx) è uno di quelli che sull’M10 non funzionano…

Avatar utente
Massimiliano Liti
Moderatore
Messaggi: 5317
Iscritto il: mar feb 05, 2008 12:09 pm
Località: Firenze

Re: Summicron 50 DR su Leica M digitale: interessanti aggiornamenti

Messaggio da Massimiliano Liti » dom mar 05, 2023 6:16 pm

Interessante argomento Enrico e ottima l’idea di integrarlo con alcune immagini :D
Massimiliano Liti (già HAWK)

Quant'è bella giovinezza
Che si fugge tuttavia
Chi vuol essere lieto sia
Del doman non v'è certezza

Avatar utente
enrico_cinti
Messaggi: 2496
Iscritto il: sab giu 06, 2009 2:51 pm
Località: Anzio/Roma

Re: Summicron 50 DR su Leica M digitale: interessanti aggiornamenti

Messaggio da enrico_cinti » dom mar 05, 2023 7:31 pm

Buonasera,
le foto e le didascalie integrano lo scritto del post precedente

Immagine
Summicron-M 50mm DR non modificato

Immagine
Summicron-M 50mm DR modificato per M10

Immagine
interno M9

Immagine
interno M10

Immagine
interno M11

Immagine
M9 con Summicron-M 50mm DR fino alla distanza di blocco della maf

Immagine
M10 con Summicron-M 50mm DR modificato

Immagine
M11 con Summicron-M 50mm DR non modificato

Avatar utente
Emilio Vendramin
Site Admin
Messaggi: 8933
Iscritto il: mar ago 28, 2007 6:53 pm
Località: Ancona
Contatta:

Re: Summicron 50 DR su Leica M digitale: interessanti aggiornamenti

Messaggio da Emilio Vendramin » dom mar 05, 2023 9:55 pm

Ottimo lavoro, Enrico.
Grazie.
CIAO - WETZLAR 2011 ... io c'ero.
http://emilio-vendramin-fotografie.weebly.com/

Rispondi